Noleggio senza carta di credito

Carta di credito
Il conducente deve presentare, all’atto della sottoscrizione del contratto di noleggio, una carta di credito a lui intestata. E’ possibile l’utilizzo di carte di credito aziendali o intestate a terze persone soltanto dopo aver presentato apposita delega accompagnata da copia del documento d’identità del titolare della carta. Per il pagamento del noleggio e del deposito cauzionale sono accettate le principali carte di credito finanziarie: Master Card, Visa, JCB, American Express, Diners Club e Discover. Le carte Bancomat, le carte prepagate e le carte di debito sono equiparate al denaro contante, dunque seguono le norme previste dal noleggio in contanti.
Si precisa, che per tutti i gruppi di veicoli nelle stazioni in code-sharing, rimane obbligatorio il possesso della carta di credito intestata al guidatore.

Noleggio Senza carta di credito/in contanti
La tariffa dovrà comprendere la polizza assicurativa “Premium Cover” per riduzione franchigia danno e furto obbligatoria per mancato possesso della carta di credito (Credit Card o in presenza di delega).
Il requisito della carta di credito non è obbligatorio per il noleggio dei gruppi: Economy, è obbligatoria la carta di credito per i gruppi: Medie, Compatte, Premium e Grandi. In caso di mancato possesso della carta di credito, da parte del cliente, non sarà possibile effettuare rimborsi o cancellazioni su prenotazioni già effettuate. Per noleggiare tali categorie di auto sarà infatti possibile rilasciare anticipatamente un deposito cauzionale con carte prepagate (Visa Electron e Postepay), carte di debito (Maestro, Mastercard Debit, e Visa Debit) o con Bancomat, pari al valore della franchigia prevista per i gruppi sopra menzionati.

Si precisa, che per tutti i gruppi di veicoli nelle stazioni in code-sharing, rimane obbligatorio il possesso della carta di credito intestata al guidatore.Le carte accettate ( carte di debito, carte prepagate e carte bancomat) devono essere intestate al conducente o terzi con delega e devono soddisfare le seguenti caratteristiche: Le carte di debito ed il Bancomat devono riportare il codice IBAN (in caso contrario deve essere fornito dal cliente ad inizio noleggio).

E’ necessario che la carta, che verrà utilizzata per il pagamento, presenti la capienza sufficiente a coprire il costo del noleggio ed il deposito cauzionale. Il noleggio attraverso carte di debito prevede il prelievo dell’importo necessario. A conclusione del periodo di noleggio, e fatto salvo casistiche che comportino la trattenuta parziale o totale della somma prelevata, l’importo del deposito cauzionale verrà riaccreditato sulla carta utilizzata per il prelievo, tramite bonifico bancario da parte dell’amministrazione entro 25/30 giorni lavorativi.

Stante quanto sopra, sarà necessario fornire, in fase di ritiro del veicolo, gli estremi (codice IBAN e codice BIC) per il riaccredito della somma prelevata. Dalla somma rimborsata a mezzo bonifico bancario, verrà trattenuto l’importo di € 5,00 come costo per l’operazione per bonifici effettuati ad IBAN italiani o europei ed un costo di € 15,00 per bonifici extra europei. Considerando il valore economico del mezzo concesso a noleggio e tenuto conto delle limitazioni di plafond che la tipologia della carta utilizzata impone, la consegna del veicolo potrebbe essere soggetta all’insindacabile giudizio dell’operatore di banco.  

Deposito cauzionale
Il deposito cauzionale varia in funzione del gruppo dell’auto, delle responsabilità a carico del Cliente e della formula tariffaria scelta. In caso di sinistro, furto, tentato furto, furto parziale o evento dannoso in genere, EURENT CAR tratterrà, o incasserà, il deposito cauzionale sino alla quantificazione del danno o all’esito del sinistro. Qualora il Cliente, alla sottoscrizione del contratto di noleggio, non abbia rilasciato l’intero importo della franchigia a suo carico, una volta accertato l’evento dannoso al rientro della vettura, è tenuto ad integrare tale importo sino al raggiungimento della sua massima responsabilità.